Connect with us

ilFaro News

mimma calabrò

Eliana Puma nuovo segretario territoriale Fisascat Cisl Palermo Trapani

Il Consiglio generale Fisascat Cisl ha preso atto dell’elezione di Giusi Sferruzza come componente della segreteria territoriale Palermo Trapani ed ha nominato al suo posto Puma proveniente dalla Fistel

L’articolo Eliana Puma nuovo segretario territoriale Fisascat Cisl Palermo Trapani sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

L'ARTICOLO ORIGINALE PROVIENE DA QUESTO INDIRIZZO

“Sono tante le vertenze aperte nel settore, spesso le esigenze dei lavoratori sono ostaggio di una politica troppo presa dalle continue campagne elettorali, dal commercio al turismo serve un piano di rilancio per la nostra terra che è ricca ma non valorizzata”.

Ad aprire così il consiglio generale della Fisascat Cisl Palermo Trapani è stata il segretario generale Mimma Calabrò . Durante i lavori è stata eletta nuovo componente di segreteria, Eliana Puma che succede a Giusi Sferruzza eletta a sua volta lo scorso 10 ottobre componente di segreteria territoriale Cisl Palermo Trapani.

Palermitana, 43 anni, Puma per la Fistel Cisl si è occupata per anni delle principali vertenze del settore dei call center, ultima in ordine di tempo quella di Almaviva, che ha continuato a seguire nel coordinamento nazionale dei call center.

Ai lavori hanno preso parte anche Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani e Davide Guarini segretario nazionale Fiscascat. “Davanti a una situazione allarmante vissuta dai nostri territori – ha detto La Piana – la responsabilità di tutti è affrontare le quotidiane difficoltà e i problemi dei lavoratori, delle famiglie, dei pensionati, dei giovani. Il sindacato vuole essere parte attiva nella loro soluzione, promotore di piccole azioni quotidiane che incidono fortemente sul percorso da fare per la rinascita del tessuto economico e sociale dopo troppi anni di crisi”.

A concludere il segretario nazionale Fisascat Cisl Guarini: “E’ assurdo che in Sicilia non si parli ancora di destagionalizzazione del turismo, una terra così ricca e piena di attrattive. Ma è sui gap che bisogna agire, come quello innanzitutto infrastrutturale, sul trasporto aereo spesso troppo caro per le Isole, sui collegamenti ferroviari e portuali, per sfruttare al massimo queste potenzialità”.

Commenti

Continue Reading

More in mimma calabrò

To Top