Connect with us

ilFaro News

Notizie

Gemellaggio tra il Cai di Castellammare del Golfo e Castellammare di Stabia

Due castelli uniti sotto l’aquila del club alpino. Il sindaco socio onorario del Club alpino italiano CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il sindaco di Castellammare del Golfo socio onorario del Club alpino italiano “per la particolare attenzione mostrata all’operato del Cai e la espressa volontà di valorizzare  monte Inici e le sue grotte che ha visitato con attenzione”. Con questa […]

L'ARTICOLO ORIGINALE PROVIENE DA QUESTO INDIRIZZO

Due castelli uniti sotto l’aquila del club alpino. Il sindaco socio onorario del Club alpino italiano

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il sindaco di Castellammare del Golfo socio onorario del Club alpino italiano “per la particolare attenzione mostrata all’operato del Cai e la espressa volontà di valorizzare  monte Inici e le sue grotte che ha visitato con attenzione”.

Con questa motivazione il presidente regionale del Cai Giuseppe Oliveri ha nominato il sindaco Nicola Rizzo socio onorario della sottosezione di Castellammare del club alpino italiano. Si tratta della prima volta in cui un sindaco è nominato socio della sottosezione locale del Cai e il riconoscimento è avvenuto nel corso del gemellaggio tra il Cai di Castellammare del Golfo e Castellammare di Stabia.

“Ringrazio il presidente regionale del Cai per la nomina che mi riempie di orgoglio e soprattutto mi motiva ulteriormente a promuovere il turismo verde, che la sottosezione del Cai di Castellammare, presieduta da Maurizio Motisi e con la preziosa collaborazione del professore Gaetano Sciascia, porta avanti con grande impegno -afferma il sindaco Nicola Rizzo-. Proprio la promozione nazionale di  Castellammare tramite i canali del Cai ha portato nella nostra città 60 docenti provenienti da tutta Italia per un percorso trekking delle coste trapanesi ripetuto quest’anno e che ha dato vita al gemellaggio con Castellammare di Stabia, alla presenza di rappresentanti del Cai di Reggio Calabria che ringraziamo per la condivisione di ideali e amicizia con la nostra città che sono certo si consolideranno nel tempo così come dal piatto in ceramica che ha ratificato ufficialmente l’amicizia e la collaborazione tra le due sezioni: due castelli uniti sotto l’aquila del Cai. Turismo ambientale  -conclude il sindaco Nicola Rizzo- che valorizza il nostro territorio e che fa beneall’ambiente e allo spirito”.

Nelle foto in allegato: alcuni momenti della ratifica del gemellaggio tra il Cai di Castellammare del Golfo e Castellammare di Stabia con i presidenti delle due sezioni del Cai, le presidentesse del Cai regionale Calabria e di Castrovillari, il presidente del Cai regionale Sicilia Giuseppe Oliveri, il sindaco Nicola Rizzo ed il presidente del consiglio comunale Mario di Filippi con l’esperto Antonio Senia.

Commenti

Continue Reading

More in Notizie

To Top