Connect with us

ilFaro News

Notizie

Mazara sott’acqua

Mazara sott’acquaMaltempo: danni ingenti al porto canale. Allarme per i torrenti alla periferia di Trapani Il maltempo che dalla notte imperversa nel trapanese sta provocando l’ingrossamento di alcuni fiumi. Alla periferia di Trapani, nella zona della frazione di Xitta, il letto del fiume Birgi e quello del torrente Verderame, sono da alcune ore sotto controllo […]

L'ARTICOLO ORIGINALE PROVIENE DA QUESTO INDIRIZZO

Mazara sott’acquaMaltempo: danni ingenti al porto canale. Allarme per i torrenti alla periferia di Trapani

Il maltempo che dalla notte imperversa nel trapanese sta provocando l’ingrossamento di alcuni fiumi. Alla periferia di Trapani, nella zona della frazione di Xitta, il letto del fiume Birgi e quello del torrente Verderame, sono da alcune ore sotto controllo da parte della Protezione civile per un rischio esondazione. I due fiumi infatti attraversano zone densamente abitate e dove vi sono anche insediamenti artigianali. Si contano invece già parecchi danni a Mazara dove il fiume Mazaro dove è insediato il porto canale della città, è già esondato con parecchi danni arrecati, con pescherecci e barche per la pesca che sono stati trascinati via dalla furia dell’acqua come documentano parecchi video postati su Facebook. Nel pomeriggio di ieri, la Protezione Civile Regionale aveva diffuso un allarme arancione per la Sicilia occidentale, valido ancora per le prossime 24 ore. “Le particolari condizioni meteo di questa notte – ha scritto il sindaco di Mazara Nicola Cristaldi – con oltre 80 mm di pioggia caduta sul nostro territorio, hanno visto impegnata la squadra della protezione civile comunale intervenuta per limitare i danni e per monitorare le situazioni più critiche. Emerge una particolare situazione critica sul Fiume Mazaro dove alcune piccole imbarcazioni hanno rotto gli ormeggi e purtroppo alcune di esse sono affondate. Grazie all’intervento immediato degli uomini della Capitaneria di Porto alcune di queste barche, compresa la stessa Chiatta, sono state recuperate senza apparenti danni. Quanto accaduto  fa emergere ulteriormente la gravità della situazione sul fiume Mazaro per il quale da 8 anni aspettiamo che la Regione autorizzi i lavori per l’assetto idrogeologico dello stesso. Ho già dichiarato a proposito che sono chiare ed evidenti le responsabilità di chi si trova ad adottare quei provvedimenti che dovrebbero autorizzare i lavori sul fiume Mazaro che ancora non stati effettuati”. A Mazara l’allagamento ha colpito le zone basse della città, e vicine al porto canale, emolte persone sono state costrette a salire ai piani alti delle case. Stanno operando cinque squadre dei vigili del fuoco arrivate anche da Trapani e Palermo, tra loro anche i soccorritori acquatici.
Fonte: lastampa.it

Commenti

Continue Reading

More in Notizie

To Top