Connect with us

ilFaro News

#Marsala

Minacciava la ex e il suo nuovo compagno, arrestato un ottantenne

Un uomo di 80 anni, C. A., è stato arrestato dalla Polizia atti persecutori ai danni della sua ex. Da diverso tempo la donna viveva in uno stato di ansia e timore per la propria incolumità fisica e aveva denunciato la situazione. L’uomo aveva iniziato a perseguitarla dopo che aveva deciso di interrompere la relazione […]

L'ARTICOLO ORIGINALE PROVIENE DA QUESTO INDIRIZZO

Un uomo di 80 anni, C. A., è stato arrestato dalla Polizia atti persecutori ai danni della sua ex. Da diverso tempo la donna viveva in uno stato di ansia e timore per la propria incolumità fisica e aveva denunciato la situazione. L’uomo aveva iniziato a perseguitarla dopo che aveva deciso di interrompere la relazione a causa del ripetersi di atteggiamenti possessivi e patriarcali, a volte accompagnati da veri e propri atti di violenza fisica.
Da quel momento in poi, C.A., nel vano tentativo di ristabilire la relazione, ha iniziato a pedinarla appostandosi sotto la sua abitazione e a molestarla telefonicamente.

Più volte il personale del locale Commissariato di Polizia è dovuto intervenire, su richiesta della vittima, costretta a vivere in uno stato di stress psicologico e di preoccupazione costante.
L’uomo era arrivato a minacciare e ad aggredire anche il nuovo compagno della donna, accusandolo di avergliela sottratta. Qualche giorno fa, notato l’uomo per strada, C.A. si era fermato e, sceso dalla propria auto, gli aveva mostrato un coltello pronunciando contro di lui frasi ingiuriose e minacciose.
In un’altra circostanza C.A. aveva aggredito il “rivale” spingendolo e minacciandolo e la donna, nel tentativo di difenderlo, era stata afferrata per il collo e per i capelli dall’ex e schiaffeggiata.
Considerata la gravità di tali episodi, gli uomini del Commissariato di Polizia di Marsala hanno intensificato i servizi di vigilanza a tutela della vittima.
Sabato scorso, dopo che la donna ha segnalato la presenza del C.A. nei pressi della sua abitazione, agenti della sezione giudiziaria del Commissariato si sono recati sul posto e, dopo aver constatato che lo stalker si era allontanato dalla zona, si sono appostati per fermarlo se si fosse ripresentato. In effetti C.A. è tornato nei pressi dell’abitazione della sua ex e si è diretto verso l’ingresso. A questo punto gli uomini del Commissariato di via Verdi sono usciti allo scoperto e lo hanno bloccato trovando poi all’interno della sua auto tre coltelli.
Considerata la gravità dei fatti, la pericolosità manifestata dal soggetto e l’evidenza delle prove a suo carico, C.A. è stato dichiarato in arresto e condotto nella sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida che si è svolta stamane. Il giudice ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Commenti

Continue Reading

More in #Marsala

To Top