Connect with us

ilFaro News

Cronaca

PONTE CANSALAMONE, M5S INCONTRA I PRIMI COMITATI

Sono cominciati ieri sera gli incontri del M5S di Sciacca con i comitati di quartiere della città, per esaminare la proposta dei progetti viari alternativi al ponte sul Cansalamone. Unitamente al portavoce Teresa Bilello (non c’era Alessandro Curreri), alcuni dei componenti del gruppo locale del Movimento (in particolare i tecnici che hanno elaborato la proposta) […]

L'ARTICOLO ORIGINALE PROVIENE DA QUESTO INDIRIZZO

Sono cominciati ieri sera gli incontri del M5S di Sciacca con i comitati di quartiere della città, per esaminare la proposta dei progetti viari alternativi al ponte sul Cansalamone.

Unitamente al portavoce Teresa Bilello (non c’era Alessandro Curreri), alcuni dei componenti del gruppo locale del Movimento (in particolare i tecnici che hanno elaborato la proposta) hanno incontrato i rappresentanti dei comitati Perriera, Foggia, Carbone, presenti con i presidenti Giusy Corbo, Mauro Butera e Giuseppe La Bella, ed altri rappresentanti. Presente, inoltre, il coordinatore dell’Unione Comitati di Quartiere, Domenico Butera.

I comitati, secondo quanto si legge in una nota del Movimento a firma di Bilello e Mangiacavallo, avrebbero concordato sulla necessità di mettere il ponte Cansalamone in sicurezza in maniera definitiva e che non ha senso investire somme per soluzioni temporanee e insicure che prevedano aperture parziali dello stesso. Condivisa la proposta di trovare vie alternative che rimangano per sempre alla città e che possano ripristinare la viabilità interrotta dalla chiusura dal ponte. Il tutto all’interno degli strumenti urbanistici esistenti.

Su queste basi – affermano i due portavoce – andiamo avanti con determinazione e nel rispetto delle idee e del confronto, confidando nella volontà di collaborare per il bene comune da parte di tutte le forze politiche”.

Commenti

Continue Reading

More in Cronaca

To Top